Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Convinzioni limitanti

Alcuni atteggiamenti degli insegnanti, malgrado le buone intenzioni, possono generare convinzioni limitanti, il tipo di convinzioni che frena la libera espressione del potenziale degli studenti e ne condiziona eventuali esperienze di apprendimento future.

Seguono alcuni esempi.

Atteggiamenti dell’insegnanteConvinzioni limitanti degli studenti
Usa esclusivamente il libro di testo.→ Una lingua si può imparare solo con un libro di testo.
Non propone attività di ascolto.→ Per migliorare nella ricezione orale è sufficiente ascoltare l’insegnante.
Propone attività di produzione e ricezione orale solo dopo aver presentato “tutte” le regole morfosintattiche.→ Ѐ impossibile avventurarsi nella lingua orale senza una conoscenza esaustiva della morfosintassi.
Avvia e gestisce tutte le interazioni verbali.→ Si può imparare a parlare solo conversando con il docente e non con i propri pari.
Corre in aiuto anche quando non esplicitamente richiesto.→  Ѐ impossibile sormontare anche il più piccolo ostacolo senza l’aiuto del docente.
Fornisce la trascrizione dei testi oggetto delle attività di ascolto.→ Quando si ascolta, è importante capire tutto.
Corregge gli errori durante o dopo un’attività di produzione libera.→ Ѐ meglio usare solo le forme di cui si è sicuri anziché sperimentarne di nuove.
Relega la produzione libera scritta ai compiti a casa.→ Scrivere è meno importante.
Per alcune attività concede molto meno tempo.→ Queste attività sono meno importanti.
Propone attività di un livello troppo elevato.→ Non riesco a svolgere le attività perché imparare le lingue non fa per me.
Non spiega il da farsi prima di un’attività nuova.→ Non riesco a svolgere l’attività perché imparare le lingue non fa per me.
Propone attività orientate esclusivamente alle forme, tralasciando quelle orientate ai significati.→ Non sono in grado di esprimermi e di capire perché imparare le lingue non fa per me.
Non fa uso di materiale autentico.→ Non capisco quello che i madrelingua dicono e scrivono perché imparare le lingue non fa per me.
Elogia il successo piuttosto che l’impegno.→ Il risultato è più importante della dedizione: se non riesco a ottenere il
risultato sperato nonostante gli sforzi, conviene lasciar perdere.
Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: